Dolce e Gabbana

In Tv niente, sui giornali poco.

Ah, già nessun morto ammazzato, nessuno scippo, poca spazzatura e di Napoli che parlo a fa? Invece gli stilisti Dolce e Gabbana hanno organizzato proprio a Napoli e a Capri il trentennale della loro unione, l'avessero fatto un tantino più a nord della terra della malavita ora sarebbero in prima pagina e su tutti i telegiornali, mi piace riportare questo video preso da Repubblica:

(fonte repubblica.it)

Naturalmente ci sono i delusi, ma quelli ci sono e ci saranno sempre ed evito di commentare anche perché di voci ne sono girate tante, ad esempio una sorta di rimborso per mancato introito, soldi versati per la ristrutturazione di alcune chiese, non so se sia vero ho meno ma non ho trovato nessuna conferma.

Un po' d'invidia per i VIP e relativi mega-yacht, mai visti tanti "bestioni" al porto, ma non posso farci nulla, son nato povero e povero sono rimasto, ma mi sta bene lo stesso, soprattutto mi sta bene quando si parla bene della nostra città e non male come siamo ormai abituati.

Nella thumbnail una borsa creata per l'occasione dagli stilisti, copio e incollo da qui:

"Ecco uno dei gadget Dolce & Gabbana dedicato alla loro settimana di eventi fashion in città. Si tratta di una borsa di tela colorata ritrae i due stilisti internazionali disegnati buffamente col costume di Pulcinella, mentre mangiano una pizza e un piatto di spaghetti al pomodoro, o mentre suonano il tamburello. Sullo sfondo, il golfo su una facciata, con la scritta "Viva Napoli" e il Vesuvio sull'altra, mentre erutta lava "armoniosa", che prende la forma di un grande cuore rosso, sopra l'hashtag #DGlovesNaples . (paolo de luca)"